fbpx
You are here
Home > Attualità > RUGGERO DEODATO firma una scena inedita di tortura per COBRA NON E’ in uscita su Prime Video il 30 aprile con 102 Distribution

RUGGERO DEODATO firma una scena inedita di tortura per COBRA NON E’ in uscita su Prime Video il 30 aprile con 102 Distribution

Reading Time: 4 minutes

Il Maestro Ruggero Deodato, regista-cult di Cannibal Holocaust ha realizzato una scena inedita di tortura per il film Cobra non è, opera prima di Mauro Russo, che esce direttamente su Prime Video il 30 aprile, distribuito da 102 Distribution e prodotto da Giallo Limone Movie S.r.l. La scena, che rappresenta il ritorno dietro la macchina da presa di Deodato è un omaggio al cinema di genere italiano degli anni ’70 e ’80 tanto amato da Quentin Tarantino e quindi una grande occasione per il pubblico di poter ammirare su schermo la sua creatività e bravura.

Deodato, discepolo di Roberto Rossellini e conosciuto in tutto il mondo per la regia di film estremi quali: Cannibal Holocaust, Inferno in Diretta, Ultimo mondo cannibale, Uomini si nasce poliziotti si muore, è anche autore di fortunate serie RAI di successo come I ragazzi del Muretto e Noi siamo Angeli e di numerosi spot pubblicitari. Autore apprezzato da registi hollywoodiani come Tarantino, Oliver Stone, Eli Roth, per il quale ha interpretato un cameo come attore in Hostel: Part II.

Questa apparizione nel film di Roth – ricorda Deodato – è stata molto amata da tutti i fan dell’horror e dei thriller e anche da Mauro Russo, che mi ha voluto conoscere e per cui è nata questa collaborazione. Sono stato tre giorni sul set di ‘Cobra non è’, apprezzando la creatività di Mauro, che considero a tutti gli effetti un talentuoso regista emergente. Sono rimasto sorpresosottolinea Deodatoquando ho poi visto il film sullo schermo: tanta inventiva, elegante, ben recitato. Un film di serie AAA!”.

Cobra non è è interpretato da Gianluca di Gennaro, Denise Capezza, Nicola Nocella, Federico Rosati, Daniel Terranegra, Teodoro Giambanco, Haroun Fall, Alessandra Alfieri, Gigi Savoia, Roberto Zibetti e Matteo Baiardi, e con collaborazioni eccellenti di cantanti quali Elisa, Max Pezzali, Clementino, Tonino Carotone, e videomaker come Il Pancio ed Enzuccio, che hanno tutti accolto con entusiasmo la propria partecipazione al progetto. Realizzato con il contributo di Apulia Film Fund della Regione Puglia e con il sostegno di Apulia Film Commission, il film si avvale di un’ulteriore, prestigiosa, collaborazione: quella di Christian Cordella, fumettista costume concept artist Marvel che ha realizzato la locandina del film.

Una crime comedy con elementi pulp, che si sviluppa in una notte e racconta di Cobra e Sonny, rapper e manager cresciuti nel degrado di chissà quale periferia, che hanno trovato negli anni il loro riscatto attraverso la musica. Per risollevarsi da un imminente fallimento, dopo anni di successo, Sonny, all’insaputa del suo assistito, ottiene un appuntamento con un’importante casa discografica e riesce a convincere il capo della major di una fantomatica collaborazione di Cobra con uno dei DJ producer più richiesti: LAZY B. Questo, contattato dal manager, accetta di entrare in sala di registrazione, ma all’ultimo momento, dopo un incontro per definire il tutto, cambia idea, aumentando la propria richiesta economica. Cobra scopre che Sonny ha già contattato un vecchio amico d’infanzia, l’unico disposto a concedergli un prestito: l’Americano, divenuto ormai un criminale. Dopo le varie rimostranze del rapper, che ormai è a un bivio della propria vita, i due giungono nella villa dell’Americano. L’uomo accorda il prestito ai due, ma in cambio chiede un favore: consegnare una valigetta a un uomo. Dal momento in cui la valigetta è nelle mani di Cobra e Sonny, i due affronteranno una serie di peripezie, fatte di equivoci caratterizzati da eccentrici personaggi e un passato mai dimenticato, che tornerà in maniera inaspettata, nella vita del rapper.

IL REGISTA – Mauro Russo, classe 1981, è un giovane regista salentino. Dopo l’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna, si dedica da subito alla realizzazione di videoclip musicali per Sony e Universal, diventando un punto di riferimento nella scena italiana, grazie al suo stile d’impatto ed una fotografia surreale, adottando uno stile filmico e traendo ispirazione dai b-movies. Ha realizzato più di 300 videoclip nazionali e internazionali, piazzandosi nelle classiche italiane con i videoclip più visualizzati nella storia di YouTube Italia (romabangkok 255 mil.) Alcuni dei nomi con cui ha collaborato Anastacia, Alborosie, CNCO, Protoje, Fedez, Giorgia, Rovazzi, Elisa, Giusy Ferreri, baby k, Salmo, Nitro, MadMan, Gemitaiz, Noyz Narcos, J. Ax, Marracash, club dogo, NOemi, Gigi D’Alessio, Umberto Tozzi, il Volo, B. Antonacci, Ana Mena, Mengoni, Fred De Palma, Riki, Nina Zilli, A. Amoroso, Boom Da Bash ecc. Per il suo esordio nella regia di un lungometraggio, Cobra non è, crea un connubio tra il suo stile crudo e la scena musicale rap ma senza mai entrarci dentro. La musica è solo un piccolo rumore di contorno che non viene mai citata perché alla fine è la fama a rovinare sempre tutto.

LA LOCANDINA – Realizzata da Christian Cordella, artista leccese, nativo di Copertino, classe 1973, ottava generazione di una famiglia di importanti stilisti italiani. Si diploma di Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, quindi una vita in giro per il mondo, da Londra a Hiroshima dove, nel 1995, rappresenta l’Italia con un dipinto per la commemorazione del Cinquantesimo Anniversario dell’Olocausto. Quindi l’approdo al mondo del fumetto e dal 2000 lavora negli USA come scenografo e costumista per Disneyworld, Universal Studios Orlando, Sea World. Costume concept artist professionista dal 2008, lavora per numerose produzioni cinematografiche, tra cui: Avatar 2, Jumanjii 1 e 2, Maleficent 2, IT, X-men The Dark Phoenix, Avengers: Endgame, Captain Marvel, Animali fantastici, Avengers Infinity war, Thor Ragnarok, Spiderman Homecoming, Star Trek Beyond, Captain America: civil war, Jurassic World, Fast and Furious 7, G.I. JOE 2, Hansel and Gretel, Witch Hunters, Cowboys & Aliens, Captain America: il primo vendicatore, THOR, Mangia prega, ama, Iron Man 2, G.I.JOE La nascita di cobra.

102 DISTRIBUTION è una società italiana di distribuzione e produzione cinematografica, con sede a Roma, che si occupa di acquisire e di produrre opere cinematografiche al fine di sfruttarne i diritti in tutti i canali di distribuzione: cinema, home video, televisione e new media. La linea editoriale di 102 DISTRIBUTION si focalizza principalmente su prodotti internazionali di qualità, documentari, classici americani, europei e sud americani, action-movie, family e film indipendenti.

Giallo Limone Movie S.r.l., società di Salerno nata nel 2004 si dedica principalmente alla produzione di film lungometraggi per le sale cinematografiche. Tra le produzioni, “Amore con la S maiuscola”, di Paolo Costella, progetto a cui aderisce Rai Cinema, quindi “Lista civica di provocazione”, scritto e diretto da Pasquale Falcone, che nel 2008 scrive e dirige anche “Io non ci casco”, con Maria Grazia Cucinotta, il DJ Claudio Coccoluto e Maurizio Casagrande, distribuito da Medusa. Sempre Falcone scrive e dirige “Il profumo dei gerani” e nel 2014 viene prodotto “L’uomo volante” cortometraggio diretto da Adelmo Togliani, anche protagonista con Bianca Guaccero, che apre la sezione “Corti” alla Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2017 è la volta del doc “Tradizioni nel tempo: Giallo zafferano”. Attualmente in preparazione il lungometraggio “Separati” per la regia e sceneggiatura di Alessandro Capone.

Print Friendly, PDF & Email
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: