fbpx
You are here
Home > Attualità > Ralph De Palma – L’uomo più veloce del mondo dal 15 febbraio su CHILI

Ralph De Palma – L’uomo più veloce del mondo dal 15 febbraio su CHILI

Reading Time: 3 minutes

con Simone Montedoro (narratore) Alessandro Tersigni, Vincenzo De Michele, Alessandra Carrillo, Andrea Rizzi, A. Urbano Silvestre. Una produzione MAC film in collaborazione con Twister film. DISPONIBILE DAL 15 FEBBRAIO SU CHILI.

Raffaele “Ralph” De Palma nasce a Biccari, in provincia di Foggia, nel 1882 ed emigra negli Stati Uniti nel 1893. Quasi sconosciuto in Italia, De Palma è una stella assoluta del firmamento automobilistico mondiale per l’incredibile numero di gare complessivamente vinte in carriera, 2.557 su 2.889 disputate; nessuno nella storia dello sport ha mai fatto meglio di lui. Seguiremo il lungo viaggio della sua vita, a partire dalla sua infanzia in un piccolo paesino della Puglia, fino al trasferimento negli Stati Uniti; Il passaggio dalla civiltà contadina dei primi del ‘900 a quella di una grande metropoli proiettata nel futuro. I sogni di un bambino povero che lascia sua madre e la sua terra per cercar fortuna oltre oceano, si realizzeranno sui circuiti dove la sua automobile costringerà̀ ogni avversario a mangiare la sua polvere.

Questa la trama di Ralph De Palma – L’uomo più veloce del mondo, docufilm  disponibile dal 15 febbraio su CHILI (https://it.chili.com/), diretto da Antonio Silvestre (La stagione dell’amore; Le Avventure di Mr Food & Mrs Wine) che ha scritto anche il soggetto e la sceneggiatura. Al centro della storia narrata da Simone Montedoro (Don Matteo; Enrico Mattei – L’uomo che guardava al futuro), che ripercorrerà le vicende umane e sportive di uno dei più grandi piloti del motorismo sportivo di tutti tempi, Alessandro Tersigni (Il paradiso delle signore), Vincenzo De Michele (Tre tocchi; Non sono un assassino) e Alessandra Carrillo (Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma; Poveri ma ricchi). Completano il cast Andrea Rizzi e A. Urbano Silvestre.

“Con questo docufilm sono felice di ricordare e rendere onore ad un eroe dimenticato. Mentre la stampa di settore motoristico americano ha eletto Ralph De Palma più di una volta come miglior pilota della storia dell’automobilismo, in Italia sono in pochi a conoscere la sua storia” dichiara il regista Antonio Silvestre, che aggiunge: “È l’unico italiano ad aver vinto la 500 Miglia di Indianapolis nel 1915 e ad aver realizzato il record del mondo di velocità sulla spiaggia di Daytona Beach nel 1919, titolo che lo ha reso l’uomo più veloce del mondo”.

“Produrre questo docufilm è stata una sfida senza compromessi. Il budget a disposizione era ben al di sotto delle necessità e il risultato finale, a mio parere straordinario, è il frutto di quasi due anni di impegno e ricerche. Nulla è stato lasciato al caso: dalla fotografia impeccabile di Nicola Saraval, al lavoro minuzioso su scenografia e costumi da parte di Michela Casiere e Laura Maccarone, dalle emozioni della colonna sonora firmata da Matteo Sartini, al montaggio inossidabile di Filippo Montemurro. Una squadra magnifica guidata dalla maestria di Antonio Silvestre” commenta Mario Tani di MAC film, a cui fa eco Giovanni Amico di Twister film: “Al di là dell’amicizia e della stima che mi lega al regista Antonio Silvestre e a Mario Tani, il produttore che ha sviluppato inizialmente il progetto, la Twister film è lieta di far parte di questa co-produzione e di aver condiviso l’iniziativa con il team di MAC film. Siamo entusiasti del risultato, soprattutto della ricostruzione cinematografica ben curata, che permetterà di far conoscere al grande pubblico una storia di riscatto e di speranza”.

Ralph De Palma – L’uomo più veloce del mondo è prodotto da MAC Film in collaborazione con Twister Film, con il contributo di Fortore Energia, Regione Puglia, Apulia Film Commission, MiBACT, Regione Lazio – Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo, con il sostegno di ACI e il patrocinio del Comune di Biccari (Foggia).

Print Friendly, PDF & Email
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: