fbpx
You are here
Home > Attualità > Max Arduini | “Lockdown – I musicisti non sono essenziali” il nuovo album, tra inediti acustici, nostalgie e rarities dal vivo.

Max Arduini | “Lockdown – I musicisti non sono essenziali” il nuovo album, tra inediti acustici, nostalgie e rarities dal vivo.

Reading Time: < 1 minute

Il cantautore presenta il nuovo disco in digitale ‘Lockdown – i musicisti non sono essenziali‘ pensato e realizzato durante le infinite giornate di lockdown, dice Arduini: «non sappiamo bene – anche se i segnali ci sono tutti – se questa condizione diventerà endemica, ma sento cose che mi preoccupano e mi inquietano parecchio. Dovevo muovere qualche cosa, mentre mi obbligano a non lavorare. Voglio lanciare una raccolta che racconti in qualche modo, le conseguenze del lockdown».

Max Arduini torna a distribuire, anche se solo in digitale; un album nuovo dopo quello felice del 2019 ‘La scienza di stare in fila’ scritto, suonato e arrangiato con la collaborazione di Valdimiro Buzi e distribuito dalla Gde record.

Lockdown (I musicisti non sono essenziali) di Max Arduini
(Gde record)

Tracklist

1. Ezechiele 25:17
2. Folklore natalizio (Acoustic)
3. Cieco cercai la luna di Troia
4. La verve del caratterista (Acoustic)
5. Misteria maîtresse (Acoustic)
6. Mademoiselle al dancing (Acoustic)
7. Stravecchio LiCuore (Acoustic)
8. Rebus (Live)
9. Senegal (piano e clarinetto Live)
10. Gli anziani (piano e clarinetto Live)
11. Ho un pezzo di cuore (Live)
12. La casa dai tre tetti ’95 (Live 2005)

https://www.facebook.com/max.arduini

Print Friendly, PDF & Email
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: