fbpx
You are here
Home > Attualità > Le interviste di Allinfo.it | Intervista con i NOITRE

Le interviste di Allinfo.it | Intervista con i NOITRE

Reading Time: 2 minutes

#DALPALCODICASAMIA #noitre #intervista #allinfoit @_giovannipirri

Il progetto musicale dei NOITRE è nato giusto tre anni fa, con l’intento di celebrare la musica d’autore ma, al tempo stesso, col desiderio di contribuire, con il proprio talento, alla scrittura di inediti attenti al contenuto e alla musica di spessore. I NOITRE hanno scelto #DALPALCODICASAMIA per fare insieme un parte del loro viaggio. Per questa ragione abbiamo deciso di intervistarli e quindi di saperne un po’ di più.

Un trio acustico con una proposta di canzoni inedite e cover d’autore. 
Come nasce il vostro incontro? Ma soprattutto il nome del gruppo?

Essenzialmente perché ci siamo ritrovati in tre e come sappiamo è il numero perfetto.. Il riferimento storico ai NOI TRE degli anni sessanta lo abbiamo scoperto dopo e non lo conoscevamo.
Ma abbiamo difficoltà a definirci gruppo.. noi non abbiamo un leader, siamo tre individualità ben distinte; non siamo una sintesi ma una somma.
Anche le risposte a queste domande sicuramente non possono rappresentarci univocamente.
Proviamo a fare una media aritmetica delle nostre idee..

Le vostre provenienze ed influenze artistiche?

Questa è facile… De Gregori, Guccini, Venditti, Dalla, De André, Bertoli, ecc. ecc. insomma i nostri cantautori.. quelli che negli anni 70 hanno dato una svolta alla musica in Italia


.  Noi ci proponiamo di reinterpretare queste canzoni riportandole alla dimensione acustica in cui per la prima volta si sono ascoltate, quando i loro autori non erano ancora famosi, quando non le avevano ancora incise con arrangiamenti ecc.; pensiamo al Folkstudio naturalmente.. in qualche modo è un piccolo viaggio nel tempo.. ridare a certe canzoni quel respiro iniziale, così leggero eppure così incantevole.

E quale la vostra direzione artistica per gli inediti?

Cercare spazi, come è il vostro, per salvaguardare la spesso vituperata canzone d’autore; non soltanto sul web evidentemente, che pure danno visibilità, ma anche locali disposti a divulgare e valorizzare nuove proposte d’autore.

Recentemente avete pubblicato il video singolo “La strada giusta”. 
Come è nato questo singolo?

La strada giusta è quella in cui ci siamo ritrovati noi tre; ci siamo conosciuti solo tre anni fa (il tre che ricorre) ma abbiamo capito subito che viaggiavamo insieme da sempre.
La canzone è la naturale conseguenza di questo viaggiare

Più che mai necessario trovarla o cercarla “La strada giusta”… nella vita come nella musica?

Più importante cercarla, è la ricerca la vera necessità; e anche nella canzone si ipotizza che questa strada giusta in effetti potrebbe non esistere o potrebbero esisterne tante.
In ogni istante della nostra vita del resto scegliamo una strada e non sapendo mai quanto sia giusta e quanto sia sbagliata

Il singolo fa parte di un progetto più ampio?

Sì, è la title track di un CD che contiene altre 9 canzoni inedite; fra l’altro da pochissimo è disponibile anche negli store digitali.
Un CD registrato in modalità casalinga, autoprodotto e rigorosamente acustico esattamente come suoniamo… con un pianoforte e due chitarre



La musica sta affrontando uno dei periodi più difficile della propria storia. 
La vostra nota critica?

Speriamo che l’arte in genere possa tornare “sulla strada giusta” per curare tutto questo tempo infausto.

La musica ci salverà?

La risposta classica a questa domanda è che la musica, così come più in generale l’arte in ogni sua forma, è cibo indispensabile per l’umanità.. non se ne potrebbe mai fare a meno.
Salvare.. chi o cosa? …nessuno davvero può farlo.

di Giovanni Pirri

Print Friendly, PDF & Email
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: