fbpx
You are here
Home > Attualità > Festival di Berlino 70 | Ecco i premiati della Settantesima Edizione

Festival di Berlino 70 | Ecco i premiati della Settantesima Edizione

Reading Time: < 1 minute

#Berlinale #Berlino70 @Berlinale #cinema #lucamarinelli #eliogermano #PaulaBeer

Grande successo per il cinema italiano con due Orsi d’argento nella 70a edizione del Festival di Berlino, la prima con la direzione artistica di Carlo Chatrian: quello di migliore attore va a Elio Germano, per la sua interpretazione di Ligabue in “Volevo nascondermi”, di Giorgio Diritti, mentre i fratelli D’Innocenzo vincono il riconoscimento per la sceneggiatura di “Favolacce”, da loro diretto. [RaiNews]

Ecco tutti i premi della settantesima edizione:
Orso d’oro: “There Is No Evil” dell’iraniano Mohammad Rasoulof.
Orso d’argento Gran Premio della Giuria: “Never Rarely Sometimes Always” di Elisa Hittman (Usa).
Orso d’argento per la regia: al sud coerano Hong Sang-soo per “The woman who ran”.
Orso d’argento miglior attore: Elio Germano per “Volevo Nascondermi” di Giorgio Diritti, dedicato al pittore Ligabue.
Orso d’argento migliore attrice: Paula Beer, interprete del tedesco “Undine”, di Christian Petzold.
Orso d’argento per la migliore sceneggiatura: Damiano e Fabio D’Innocenzo per “Favolacce“.
Orso d’argento per contributo artistico: Jürgen Jürges per la fotografia del russo “Dau. Natasha” di Ilya Khrzhanovkiy e Jekaterina Oerte
Orso d’argento del 70°: “Delete History” dei francesi Benoît Delépine e Gustave Kervern.

Print Friendly, PDF & Email
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: